Salta Menù|

Testata della home page Di Sant'Anna di Stazzema

Portale di Sant'Anna di Stazzema - giovedì 19 settembre 2019 

Sei in: »Portale di Sant'Anna di Stazzema


Etichetta che descrive cosa c'è oggi in evidenza sul portale.



  News





[News]

La Prima cosa bella- Il Festival di Sant’Anna di Stazzema

24-25 aprile 2019 Piazza della Chiesa Sant’Anna di Stazzema

LA PRIMA COSA BELLA
IL FESTIVAL DI SANT’ANNA DI STAZZEMA
SGUARDI DIVERSI SULL’ITALIA DI OGGI
24 e 25 aprile 2019
Sant’Anna di Stazzema, piazza della Chiesa

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

“La prima cosa bella - Sguardi diversi sull’Italia di oggi”. Nell’ambito delle celebrazioni istituzionali per il 74° Anniversario della Liberazione, a Sant’Anna di Stazzema si svolgerà il Festival "La Prima cosa bella" il 24 e 25 aprile 2019 sulla Piazza della Chiesa di Sant’Anna (ingresso libero).

Sant’Anna di Stazzema è un luogo che ha vissuto gli effetti delle ideologie, dei totalitarismi, della guerra; è l’unico Parco Nazionale della pace in Europa, è un luogo simbolico, carico di significati. Il Festival, da un’idea del Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, rappresenta l’occasione di aprire Sant’Anna di Stazzema ai temi della contemporaneità e dell’attualità con un modo nuovo di comunicare.

Sant’Anna di Stazzema quindi come portatrice di un messaggio che va oltre il momento storico della strage, per parlare dell’oggi, dell’epoca in cui stiamo vivendo, a partire dai temi della memoria, dei diritti, dei valori e della democrazia. In un momento storico nel quale si riaffacciano simboli, parole, gesti che dovrebbero appartenere al passato; nel quale si fanno largo sentimenti e atteggiamenti di sfiducia, rabbia, discriminazione, violenza verbale e si respira un clima cupo, carico di rancore e di divisioni, Sant’Anna di Stazzema ha qualcosa da dire, al di là di divisioni politiche o culturali.
Ci sono domande da porsi da Sant’Anna di Stazzema.

Il titolo è evocativo ed è di per sé un segnale di rinascita.
La strage nazifascista del 12 agosto 1944, come tutti gli orrori della guerra e delle guerre, ci hanno lasciato la forza e la capacità di risollevarci, di stabilire dei principi che sono alla base del vivere civile e democratico, di parlare di progresso e diritti dell’uomo, di guardare al futuro con ottimismo. In un momento in cui questi principi che credevamo forti e stabili sembrano perdere di consistenza e svuotarsi di contenuti, Sant’Anna di Stazzema vuole essere il luogo nel quale riscoprirne la bellezza, la forza, l’utilità.

Lo faremo con ospiti importanti chiamati a portare un loro contributo, un loro punto di vista, un loro sguardo sul tema, frutto della loro esperienza di uomini e donne della cultura, dello spettacolo, del giornalismo, dalla prospettiva di Sant’Anna di Stazzema, in cerca di spunti, modalità, linguaggi per affrontarlo. Saranno presenti Marco Damilano, Walter Veltroni, Oliviero Toscani, Pierluigi Battista, Pamela Villoresi e Pier Vittorio Buffa, Ubaldo Pantani, Paolo Condò, Massimo Oldani. La due giorni di incontri e spettacoli sarà moderata da Francesca Baraghini, giornalista di Sky tg24. L’ingresso è libero e gratuito.
Per il Festival è online il sito dedicato www.santannafestival.it dove sarà possibile reperire approfondimenti sugli interventi, scaricare foto e locandine, collegarsi ai social ufficiali.

“Oggi, probabilmente per la prima volta dopo oltre 70 anni, ci rendiamo conto che, come diceva Bobbio, il cammino della democrazia non è un cammino facile” – spiega il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona. “Non è un cammino inesorabile e non ci possiamo abbandonare ad una tranquilla fiducia nelle sorti fatalmente progressive dell’umanità. Il progresso dell’uomo, quella concezione dell’uomo, della società e della storia che ci ha tenuto uniti, in pace, per molti anni, dà segni forti di disgregamento. Per questo crediamo che sia necessario parlare di valori in modo diverso, per far capire l’importanza che essi hanno per la vita di tutti giorni. I valori e i diritti non sono un bene astratto. Vogliamo parlarne a Sant’Anna di Stazzema perché da questo luogo martire partano riflessioni in grado di stimolare tutto il Paese”.

COMUNICATO A CURA DI 2MUV


IL PROGRAMMA

LA PRIMA COSA BELLA
IL FESTIVAL DI SANT’ANNA DI STAZZEMA
SGUARDI DIVERSI SULL’ITALIA DI OGGI
24-25 aprile 2019
Sant’Anna di Stazzema, piazza della Chiesa


Modera FRANCESCA BARAGHINI Giornalista Sky tg 24




24 Aprile 2019 inizio ore 16:00– Sant’Anna di Stazzema, Piazza della Chiesa
INGRESSO LIBERO E GRATUITO

MARCO DAMILANO, direttore de L’Espresso
“Il nemico della libertà è dentro di noi”

PIERLUIGI BATTISTA, inviato e editorialista del Corriere della Sera
“Memorie separate per una storia comune”

PAOLO CONDO’, giornalista SKY e scrittore
“Stadi brutali e l’arena dei social”

UBALDO PANTANI, attore, imitatore e trasformista, comico
"Appunti per Bartali" di Ubaldo Pantani – backstage teatrale

25 APRILE 2019 inizio ore 16:00 – Sant’Anna di Stazzema, Piazza della Chiesa
INGRESSO LIBERO E GRATUITO

OLIVIERO TOSCANI, fotografo e creativo
“Italia paese di creativi?”

MASSIMO OLDANI, presentatore radiotelevisivo, giornalista, autore televisivo
“Songs With A Message”- storytelling musicale

WALTER VELTRONI, politico, giornalista, scrittore e regista
“La rivoluzione dei buoni sentimenti, fra vita e cinema”

PAMELA VILLORESI- attrice
"Io ho visto" – per non dimenticare dal libro di PIER VITTORIO BUFFA




LOCANDINA DEL FESTIVAL







Etichetta che annuncia il menu del sul portale.

Italian | English | Deutch


  Scegli il percorso


  Newsletter

Se vuoi ricevere informazioni sulle nostre iniziative iscriviti alla nostra newsletter.


  Ricerca

Ricerca

» Ricerca Avanzata





Stampa questa Pagina | Segnala questa Pagina | Torna Su


Portale di Sant'Anna di Stazzema